Paul Klee, In the Style of Kairouan - Consulenze,  Consultazioni, Psicoterapie, Psicoanalisi - Psicologo Milano Pavia

Disturbi alimentari



I disturbi alimentari pi¨ seri sono anoressia (rifiuto del cibo) e bulimia (grandi abbuffate, seguite da comportamenti che mirano alla compensazione, come vomito autoindotto). Possono presentarsi assieme o separatamente.
Spesso questi comportamenti sono accompagnati da un'abnorme preoccupazione per il proprio peso, che viene costantemente monitorato e non ritenuto adeguato (si teme di essere grassi, anche quando effettivamente si Ŕ magrissimi).

In questi casi Ŕ importante rivolgersi a professionisti esperti, che si avvalgano anche, eventualmente, della collaborazione di un medico. Infatti il paziente (spesso si tratta di una donna, anche molto giovane) pu˛ raggiungere un peso corporeo eccessivamente basso, che mette a repentaglio la salute fisica.

Altri disturbi dell'alimentazione comportano il bisogno compulsivo di mangiare, oppure l'evitamento di particolari cibisenza che siano associate intolleranze alimentari.

Come tutti gli aspetti del nostro comportamento, anche le condotte alimentari hanno un rapporto profondo con la nostra identitÓ e personalitÓ, quindi con la nostra storia individuale e relazionale.


© Riproduzione riservata - 10 Ottobre 2014


Torna alla Home
→ Entra in contatto con noi

Emilia Spada - Gli studi dove ricevo. Psicologo Milano Pavia


Monica Kleinefeld - Gli studi dove ricevo. Psicologo Milano Pavia